Archivio per ottobre, 2010

…Al posto di…

Pubblicato: 27 ottobre 2010 in Avvisi, Documenti, Lezioni

Federica e Salvatore consigliano come sostituzione della lezione persa due capitoli del libro  IDENTITA’ E VIOLENZA EDITORI LATERZA DI AMARTYA SEN (capitoli sette e otto)

ok?

Annunci

Salotto feedback

Pubblicato: 24 ottobre 2010 in Varie

Buongiorno a tutti;
durante l’intervallo dell’ultima lezione è nata una breve discussione sul master, sui moduli che abbiamo preferito e quelli che ci hanno deluso, su cosa è stato veramente interessante e cosa si potrebbe tentare di migliorare.

Visto che le idee e i giudizi non sembrano affatto uniformi, questo topic può servirci per discuterne, canalizzare proposte, dubbi e riflessioni.

LAST MINUTE !!!

Pubblicato: 22 ottobre 2010 in Senza categoria

Domani, sabato 23 ottobre, la lezione del master è sospesa, causa contrattempo del docente.

Verrà, ovviamente, recuperata.

(ronf)

Il Servizio Civile Internazionale, l’associazione Laboratorio 53 ed il Master in Politiche dell’Incontro e Mediazione Culturale in contesto migratorio dell’Università degli Studi Roma Tre

Invitano a partecipare

Una giornata di riflessione e confronto sui diritti di migranti e richiedenti asilo a partire dall’esperienza di
Laboratorio di Teoria e Pratica dei Diritti di – Roma Tre
Corso in Tutela Internazionale Dei Diritti Umani- Università Federico – II Napoli
Ass. Yo Migro  sulle vertenze per il riconoscimento del diritto d’asilo a Roma

Sarà disponibile catering ivoriano per i partecipanti alla giornata

Giovedì 21 ottobre 2010
h. 11.30-13.30 e 15.00-18.00
Università degli Studi di Roma Tre // Dipartimento di Storia e Teoria Generale del Diritto
Via Ostiense 161 – 00154 Roma Aula 7

L’iniziativa è all’interno di “Yourope for Rights” progetto co-finanziato dalla Commissione Europea, Europe for Citizens Programme

http://www.yourope4rights.eu

Da Stefano Cucchi a tutti gli altri

Pubblicato: 13 ottobre 2010 in Iniziative

venerdì 22 ottobre 2010 – ore 10.00

Fondazione Basso

Via della Dogana Vecchia 5 – Roma

 

DA STEFANO CUCCHI A TUTTI GLI ALTRI – Un anno di vita e morte nelle carceri italiane

 

Alla presenza dei familiari di Stefano Cucchi in occasione dell’anniversario della sua morte

Patrizio Gonnella – Stefano Anastasia – Claudio Sarzotti

Presentano il VII Rapporto sulle condizioni di detenzione in Italia (L’Harmattan Italia, 2010)

Sono previsti gli intervento di:

Rita Bernardini, Deputato Pd-Radicali – Carlo Leoni, Responsabile giustizia Sel – Luigi Manconi, Presidente A buon diritto – Pietro Marcenaro, Presidente Commissione diritti umani – Senato – Guido Melis, Deputato Pd – Mauro Palma, Presidente Cpt – Marco Pannella, Partito Radicale Transnazionale – Flavia Perina, Deputato Fli – Giovanni Russo Spena, Responsabile giustizia Prc

tel. 06.44363191/ fax 06.233215489 – e.mail segreteria@associazioneantigone.it

http://www.associazioneantigone.it

Segnalazione

Pubblicato: 11 ottobre 2010 in Iniziative, mediazione

Interessante:

http://progettomediazionesociale.blogspot.com/

Ciao

Dossier Statistico Immigrazione

Pubblicato: 11 ottobre 2010 in immigrazione, Iniziative

Caritas Italiana – Fondazione Migrantes – Caritas Diocesana di Roma

invitano alla presentazione – Dossier Statistico Immigrazione 2010 – Caritas/Migrantes

Roma, martedì 26 ottobre 2010 ore 10.30 –Teatro Orione – Via Tortona, 7 (Piazza Re di Roma)

XX Rapporto sull’immigrazione

realizzato in collaborazione con organizzazioni internazionali, strutture pubbliche e associazioni

Il volume verrà distribuito gratuitamente ai partecipanti

Per informazioni:

Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes – Idos: tel. +39 06.66514345

e-mail: idos@dossierimmigrazione.itwww.dossierimmigrazione.it;

Qualche appuntamento

Pubblicato: 9 ottobre 2010 in Iniziative

domenica 10 ottobre 2010 ore 10
in cammino lungo gli acquedotti
appuntamento stazione Metro A Anagnina (nella piazza sotterranea davanti al vecchio vagone)

Cari amici,
ci rimettiamo in cammino… e lo facciamo – mentre stiamo lavorando alla costruzione degli Stati Generali della Cittadinanza –  con una  camminata per dare seguito all’impegno preso con don Roberto Sardelli di apporre una targa all’Acquedotto Felice in ricordo delle baracche e a testimonianza del diritto all’abitare; targa richiesta da dieci anni al Municipio X e mai ottenuta.
E’ l’occasione per percorrere insieme l’intero tracciato degli acquedotti, da Cinecittà, dove al posto degli studios vorrebbero costruire un albergo e un centro benessere, fino a Porta Maggiore. E’ un percorso che tesse insieme, l’Agro Romano e la città moderna, gli acquedotti e le baracche, un museo all’aperto della storia mai scritta della città e che  per bellezza e importanza potrebbe, come la via Appia Antica, essere tutelato e pedonalizzato dal centro al raccordo.
Incontreremo la festa del consumo critico e delle altre economie organizzata, nel parco degli Acquedotti, da Spartaco e da Gasperix e parteciperemo al loro pranzo sociale.
Da Porta Maggiore raggiungeremo la scuola Di Donato, via Bixio 83 per vedere insieme alle 18.30 il film Non Tacere di Fabio Grimaldi sull’esperienza di don Roberto e della scuola 725.

come sempre la mappa del percorso è in costruzione e aperta
per ulteriori informazioni vedi il il blog di primaveraromana
o contatta il 328 6214798

con questa camminata aderiamo alle Giornate Mondiali Sfratti Zero 2010 lanciate dall’Alleanza Internazionale degli Abitanti, rete mondiale per il diritto alla casa senza frontiere
…………………..
sabato 9 ottobre dalle 13 alle 18

per ‘allenarci’ insieme a costruire in forme nuove un dialogo trasversale per il percorso verso gli Stati Generali della Cittadinanza vi proponiamo un

laboratorio di Teatro Dell’Oppresso sull’autorganizzazione dei cittadini

un laboratorio rivolto alle persone coinvolte nella cittadinanza attiva o nell’autogestione. Persone che hanno conosciuto le difficoltà delle assemblee, dei processi decisionali pubblici e delle azioni politiche collettive, ma che hanno ancora tanta voglia di FARE.
Attraverso le tecniche ludico teatrali del Teatro Dell’Oppresso, metteremo in scena queste difficoltà, tenteremo di capire meccanismi, errori, automatismi che rendono a volte l’incontro tra cittadini più sterile che fertile.
Questo laboratorio mira dunque a creare uno spettacolo sulle dinamiche dell’autogestione. Il percorso verrà condotto da Olivier Malcor. Lo spettacolo potrà essere presentato in occasione della 1° tappa del percorso di cittadinanza verso gli Stati Generali della Cittadinanza, il 15, 16 e 17 ottobre al Santa Maria della Pietà, Monte Mario, per coinvolgere tutti nella ricerca di uno stare insieme creativo e costruttivo.

Numero di partecipanti: 40. Zona Pigneto.

Per iscriversi mandare una mail a primaveraromana@gmail.com

Per più info sul Teatro Dell’Oppresso:
www.parteciparte.com

…………………………………….

vi ricordiamo la
1° tappa del percorso di cittadinanza verso gli Stati Generali della Cittadinanza,
il 15, 16 e 17 ottobre al Santa Maria della Pietà, Monte Mario
per seguire il programma in costruzione, per aderire e proporre

e la raccolta delle olive pubbliche nei parchi, lungo le strade, nelle rotatorie per produrre
l’OLIO PU.RO. (Pubblico di Roma)

III Macroarea – Economia e Storia

Pubblicato: 8 ottobre 2010 in Lezioni

Per completezza inserisco il calendario definitivo:

macroarea III economia e storia

Centro Benny Nato e UISP

Pubblicato: 6 ottobre 2010 in Iniziative

invitano

Roma 7 Ottobre 2010

Italia e Sudafrica, ieri e oggi contro il razzismo

in onore di Jerry Masslo ucciso nel 1989 a Villa Literno

presentazione della mostra “ Il sostegno italiano alla lotta all’apartheid”

Sala Tobagi Federazione Nazionale della Stampa – Corso Vittorio Emanuele II 349

11:30          Introduzione

Roberto Natale – Federazione Nazionale della Stampa

Vincenzo Curatola – Centro Benny Nato

Thenjiwe Mtintso – Ambasciatore Repubblica del Sudafrica

Cecilia D’Elia – Vice Presidente Provincia di Roma

12:00            Proiezione

Omaggio a Jerry Masslo

a cura di Massimo Ghirelli

12.30          Premio “Nelson Mandela sport e solidarietà”

Dopo la premiazione a Johannesburg durante i Mondiali Sudafrica 2010  della giornalista capoverdiana Maria de Lourdes Jesus e del Presdiente della squadra di calcio più antica del mondo Sheffield FC Richard Tims è il turno di  Gabriele Del Grande – giornalista e scrittore, Fortress Europe

a cura di Raffaella Chiodo UISP -Peacegames

13:00          Interventi

Andrea Amaro – Cgil Nazionale

Pino Battaglia – Provincia di Roma

Silvia Bazzocchi – Biblioteche di Roma

Laura Boldrini – UNHCR

Carlo Leoni – AWEPAA Italia

Claudio Martelli – Opera

Eugenio Melandri – Chiama l’Africa

Mario Morcellini – Università La Sapienza

Luigi Rutella – Cgil Villa Literno

Realizzato con il contributo della Provincia di Roma.

ore 19:00 – 20:30        20 anni di immigrazione in Italia

Rassegna video a cura dell’Archivio dell’Immigrazione e della Facoltà di Scienze della Comunicazione Centro Congressi,  via Salaria 113,

Segreteria: c/o ARCS – Via dei Monti di Pietralata, 16 – 00157 Roma – Tel. 06 41609500 – Fax 06 41609214 – cell. 347 9546687 info@bennynato-onlus.orghttp://www.bennynato-onlus.org

7_ottobre[1]

Sbarco

Pubblicato: 4 ottobre 2010 in Notizie

Sono sbarcati questa mattina all’alba in località Lido dei Pescatori, sul litorale della costa di Latina. Decine di immigrati palestinesi hanno raggiunto clandestinamente le coste laziali, a bordo di un peschereccio di 15 metri, in legno con scritte in arabo. Secondo fonti del comando generale della guardia costiera, il barcone si è arenato sulla spiaggia dove è stato avvistato da un pescatore turistico che ha avvisato i carabinieri.

Una quindicina di persone sono state fermate e identificate dai militari a terra. Gli stessi immigrati hanno riferito che erano diverse decine a bordo del peschereccio. I carabinieri, la guardia di finanza e le motovedette della guardia gostiera sono impegnati nelle ricerche in mare e a terra degli altri clandestini sbarcati. Un elicottero della finanza è pronto a intervenire per perlustrare l’ampio tratto di mare davanti al litorale di Latina, fino a Nettuno.

Avevo una foto… è arrivata la notizia

Pubblicato: 1 ottobre 2010 in Notizie

Lampedusa, De Gregori canta
mentre sbarcano 44 migranti

Il musicista romano stava provando “La donna cannone” per il concerto in programma in serata con Claudio Baglioni

LAMPEDUSA – Francesco De Gregori stava provando “La donna cannone” da cantare in serata in occasione del concerto de “O’ scià”, manifestazione organizzata da Claudio Baglioni a Lampedusa per l’integrazione fra i popoli. Ma proprio mentre in cantautore romano intonava sulla spiaggia della Guitgia uno dei suoi pezzi più amati, davanti ai suoi occhi, cioè sul molo Favaloro, sbarcavano 44 migranti, 9 dei quali hanno dichiarato di essere minorenni, approdati con una lancia in legno di otto metri. Hanno dichiarato di essere tunisini. Gli uomini della guardia costiera li hanno fatti rifocillare, uno di loro è stato accompagnato al pronto soccorso per accertamenti. Per loro, pernottamento al centro di accoglienza perché era troppo tardi per trasferirli a Porto Empedocle.

…Notizia…

Pubblicato: 1 ottobre 2010 in Notizie

Da Pier Paolo:

30/09/2010
17.43
IMMIGRAZIONE 
Immigrati e sanità, cento mediatori culturali per facilitare l’accesso 
Il direttore dell’Inmp, Morrone: “Le istituzioni sociosanitarie italiane
dovrebbero adottare un approccio multiculturale, questo progetto rappresenta
un nuovo inizio”

ROMA - Cento mediatori culturali con competenze specifiche sulla normativa e
le pratiche in ambito socio-sanitario: ecco l’esito principale del progetto
Pass, i cui risultati sono stati presentati oggi presso l’Ospedale San
Gallicano. Il progetto, sostenuto dal ministero del Lavoro e delle Politiche
sociali e realizzato dall’Istituto nazionale salute, migrazioni e povertà
(Inmp), ha visto la sua nascita nel febbraio 2009, con la creazione di un
corso nazionale di mediazione transculturale rivolto a cittadini di origine
straniera, seguito da un tirocinio formativo all’interno di Asl e ospedali.
L’obiettivo: promuovere l’accesso della popolazione immigrata ai servizi
sociosanitari del territorio e sviluppare al loro interno attività di
informazione e orientamento.

“Il mediatore non è importante solo per i cittadini immigrati: fa parte di
un processo di umanizzazione dei servizi sociosanitari di tutto il Paese”,
afferma Giorgio Alessandrini del Cnel. Un concetto condiviso da tutti, e
ribadito dai rappresentati delle cinquanta strutture partecipanti al
progetto: “Il mediatore è una figura imprescindibile, di cui si sentiva
l’esigenza”, spiega la portavoce dei servizi socio-sanitari della regione
Sardegna, cui fa eco la rappresentante ligure: “dovrebbe essere presente in
ogni equipe con continuità”.

Proprio l’importanza accordata a questo ruolo professionale ha messo in luce
alcune lacune istituzionali, prima fra tutti la mancanza di una definizione
giuridica, anche se “il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha
redatto un piano per l’integrazione in cui un punto fondamentale è proprio
l’accesso dei migranti ai servizi sociosanitari, dove viene riconosciuta
l’importanza della mediazione”, sottolinea Stefania Congia, della direzione
generale Immigrazione- ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.
Inoltre, “un anno fa con il progetto Pass sono state poste le basi per la
creazione dell’Associazione nazionale mediatori culturali - spiega il
direttore dell’Inmp Aldo Morrone – che, oltre a fornire ai mediatori uno
strumento per essere riconosciuti da strutture e cooperative, fissa dei
criteri comuni per la loro formazione, sulla base di un disegno nazionale”.
(Serena Chiodo - Redattore sociale)